SRI LANKA - Colombo

Combinato Abu Dhabi e Sri Lanka

  • Itinerario Combinato , Volo + Tour + Soggiorno , Hotel
  • 11 giorni / 9 notti
  • Categoria Turistica
  • Come da Programma

Vieni ad Abu Dhabi dove il meraviglioso deserto e la cultura tradizionale araba si uniscono per creare un'indimenticabile esperienza, una vacanza senza pari. Abu Dhabi è un Emirato vivace, ricco di storia e con un patrimonio culturale che si riflette nella varietà delle attività disponibili per gli ospiti. Visita una delle storiche fortezze dell'Emirato, prova l'emozione di un safari nel deserto o visita una mostra d'arte internazionale, ad Abu Dhabi sarai il benvenuto.


Sri Lanka come pochi posti al mondo che hanno così tanto da offrire: dalle grandiose rovine del passato, testimoni della storia di antichissime civiltà, alle vaste distese coltivate che rivelano la presenza di un popolo la cui dedizione alla terra è seconda solo alla devozione religiosa. Una fitta rete stradale collega ogni angolo dell’isola che regala paesaggi variegati: foreste rigogliose, fiumi, parchi, spiagge e cascate.  Sarete sorpresi dal gran senso di ospitalità dei suoi abitanti. Marco Polo l’ha definita "l’isola più bella”;  gli antichi romani la conoscevano come “Taprobane";"Ceylan" dagli olandesi seguito poi da "Ceylon" dagli inglesi e, infine, lo Sri Lanka per i cingalesi. Un grande “emporio”, centro di scambio e commercio tra il mediterraneo dell'impero romano e la ricchezza della Cina imperiale.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

Programma di viaggio:

1° giorno - Italia/Abu Dhabi
Partenza con volo di linea per Abu Dhabi. All'arrivo trasferimento in albergo e pernottamento.

2° - 3° giorno - Abu Dhabi
Prima colazione in albergo. Giornate a disposizione per la visita della città e per il relax al mare  Pernottamento in hotel.

4° giorno - Abu Dhabi /Colombo/Pinnawela/Dambulla
Arrivo in mattinata a Colombo, incontro con i nostri rappresentanti locali e partenza per Dambulla. Una sosta e' prevista lungo l'itinerario per visitare l'"Elephant Orphanage" di Pinnawela. E' questa una istituzione statale dove vengono svezzati i piccoli elefanti che per le più varie ragioni non possono essere accuditi dalla loro madre. In seguito vengono addestrati a svolgere mansioni di aiuto per l'uomo, soprattutto il trasporto di carichi di legname in territori altrimenti impraticabili con mezzi meccanici. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio proseguimento per Dambulla. Cena e pernottamento in albergo.

5º giorno - Dambulla/Sigiriya/Polonnaruwa/Dambulla
Prima colazione in albergo. In mattinata è prevista l'ascensione alla Rocca di Sigiriya: il grande masso di pietra rossa che si eleva di circa trecento metri sulla pianura verdeggiante di foreste e coltivazioni. Alla sua base e sulla sommità i resti di quella che fu una delle più singolari regge fortificate della storia. Al termine partenza per Polonnaruwa, il sito archeologico disseminato su una vasta area dove ancora oggi, nonostante i secoli d'oblio, e' possibile trovare le tracce di quella che fu l'importante capitale del regno cingalese, fiorita nel XII° secolo. Statue e bassorilievi, il palazzo reale e il monastero biblioteca, l'incredibile tempio di Shiva, costruito con pietre incastrate tra loro senza l'ausilio di alcun legante, sono allineati lungo un percorso rettilineo che costeggia la riva del lago. Pranzo in corso d'escursione. Nel pomeriggio rientro a Dambulla. Cena in albergo.

6º giorno - Dambulla/Kandy
Dopo la prima colazione partenza per Kandy. Durante il tragitto visita delle grotte di Dambulla, luogo sacro già utilizzato per scopi religiosi in epocheprecedenti il buddismo. Nelle tre grotte principali si ammirano affreschi e statue risalenti al I° secolo avanti Cristo. Proseguimento per Kandy ed all'arrivo sistemazione in albergo. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio escursione al lago, quindi visita del Palazzo Reale e del Museo, dove si ammira la collezione di costumi, gioielli, armi e maschere cerimoniali. Verso il tramonto, tra il suono dei tamburi e gli effluvi di incenso, fiori e cocco,si assiste alla cerimonia religiosa nel massimo tempio isolano, quello che conserva la sacra reliquia del Dente del Budda. Al termine rientro in albergo per la cena

7° giorno - Kandy/Nuwara Eliya
Prima colazione in albergo. Partenza per Nuwara Eliya, attraversando il verde paesaggio collinare dove si estendono le coltivazioni di tè di cui l'isola e' uno dei maggiori produttori mondiali. Dopo il pranzo in un ristorante locale visita della piccola cittadina che, grazie ai suoi 1900 metri di altitudine fu scelta in epoca coloniale quale residenza privilegiata dagli inglesi residenti nell'isola: un vago ricordo di Scozia, tra ville georgiane e vittoriane, campi di golf e ippodromoed ex club house inglesi . Cena in albergo.

8º giorno - Nuwara Eliya/Bentota
Prima colazione in albergo. Partenza per la discesa dalle colline fino alle spiagge dell’oceano Indiano attraversando immense piantagioni di tè. Durante il tragitto e’ prevista una sosta per il pranzo sul fiume Kitugala dove furono effettuate le riprese del famoso film “ Il ponte sul fiume Kwai “. Al termine proseguimento per Bentota. Cena in albergo.

9º giorno - Bentota/Colombo
Prima colazione in albergo. Mattinata a disposizione. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio proseguimento per Colombo, sistemazione in albergo e serata a disposozione.

10º giorno - Colombo/Italia
In mattinata trasferimento n aeroporto. Imbarco su volo di linea per l'Italia.


11° giorno - Italia
Arrivo in Italia il giorno successivo all'imbarco. Fine dei servizi.

Partenze tutti i giorni
Alberghi previsti:
Abu Dhabi: Centro Yas Island Rotana 3 stelle or similar
Sri Lanka: Possibilità di scelta fra Alberghi superior o Alberghi standard 

Viaggio interamente personalizzabile per le tue esigenze. Possibilità di:
- Variare la durata del viaggio
- Cambiare le strutture previste
- Modificare il programma di viaggio

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
dal 01/09/19 al 21/12/19
Quota di partecipazione pacchetto con alberghi standard in Sri Lanka e hotel categoria turistica ad Abu Dhabi
€ 2233
dal 22/12/19 al 05/01/20
Quotazione su richiesta
---
dal 06/01/20 al 19/01/20
Quota di partecipazione pacchetto con alberghi standard in Sri Lanka e hotel categoria turistica ad Abu Dhabi
€ 2233
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso



Attenzione: I prezzi indicati sono espressi in euro e si intendono per persona in camera doppia, se non diversamente specificato.
I prezzi indicati  s'intendono sempre "a partire da" e si riferiscono alla quotazione dei voli più bassa applicabile nell'ambito del periodo inserito. La quotazione sarà sempre da riconfermare al momento definitivo della prenotazione secondo la disponibilità dei voli, dei servizi a terra e in base all’oscillazione dei cambi del momento. Per avere una quotazione certa e bloccata comunica al tuo promotore di fiducia i nominativi come da passaporto dei partecipanti al viaggio.

La quota comprende:
- Volo di linea andata/ritorno Etihad da  Roma, Milano  e Venezia
Ad Abu Dhabi:
- 3 notti in hotel 3 stelle in camera doppia
- Trattamento di pernottamento e prima colazione
- Trasferimento privato aeroporto Abu Dhabi/hotel/aeroporto Abu Dhabi
- Assistenza in loco
- In Sri Lanka: 
- Tour Classico in auto privata con autista parlante italiano a disposizione
- Trasferimenti, visite ed escursioni come da programma 
- Sistemazione in camere doppie in alberghi di categoria Standard 
- Trattamento di pensione completa durante tutto il tour
- Assistenza di accompagnatore/guida locale in lingua italiana 
- Ingressi a templi, monumenti e musei
- Partecipazione a spettacolo di danza tipica a Kandy
- Tutte le tasse governative

La quota non comprende:
- Tasse aeroportuali da confermare al momento della prenotazione 350 euro circa a persona
- Supplemento volo alta stagione
- Eventuale adeguamento valutario dollaro euro o in alternativa bloccaprezzo facoltativo di €. 40 a persona
- Tassa di soggiorno ad Abu Dhabi 15 AED (circa €. 3) per camera per notte da pagare in hotel
- Quota d'iscrizione €. 40 a persona
- Assicurazione medico/bagaglio/annullamento 3% del totale viaggio
- Visto turistico di entrata nello Sri Lanka
- Spese di carattere personale, mance e quanto non espressamente menzionato nella quota comprende

Alberghi Standard in Sri Lanka
Global Towers, Colombo
Sigiriya Village Hotels, Sigiriya
Topaz Hotel, Kandy
Galway Forest Lodge, Nuwara Eliya
Club Bentota, Bentota

Alberghi Superior in Sri Lanka
Galle Face Hotel, Colombo
Amaya Lake Hotel, Dambulla
Amaya Hills Hotel, Kandy
Jetwing St.Andrews, Nuwara Eliya
Club Bentota, Bentota




Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

Abu Dhabi...una meta che fa la differenza!
Con la famosa Corniche di Abu Dhabi, la “città-oasi” di Al Ain e le enormi dune del deserto di Empty Quarter ad Al Gharbia, nella regione occidentale, questo emirato riesce a racchiudere in sé cultura, storia e avventura
Scoprite il capolavoro architettonico della Gran Moschea Sceicco Zayed, godetevi la pace e la serenità di una passeggiata nell’oasi rinfrescante di Al Ain e rimanete stupefatti di fronte alla storia di un emirato ricco di antiche fortezze e di luoghi da visitare, molti dei quali presenti nella lista ufficiale dei siti patrimonio dell’umanità UNESCO.
Che si tratti o meno del vostro primo viaggio ad Abu Dhabi, che stiate visitando una delle tante isole naturali, imparando l’antica tradizione della falconeria, provando l'adrenalina delle più veloci montagne russe del mondo o rimanendo affascinati dall’austera bellezza della vetta più alta del Jebel Hafeet, scoprirete un luogo intrigante e accattivante, che vi farà desiderare di tornare al più presto!

Informazioni utili


Popolazione

Abu Dhabi è il più grande e popoloso dei sette emirati the compongono gli Emirati Arabi Uniti e copre più dell’80% del suo territorio. Si stima che la sua popolazione, che oggi ammonta a più di 1,6 milioni di persone, raggiungerà i 3 milioni nel 2030. Negli EAU i cittadini nativi costituiscono solo il 20% della popolazione totale, l’altro 80% è rappresentato da emigrati provenienti da Asia, Africa, Australia, Europa e Nord America.

Ora locale

Gli EAU sono 4 ore in avanti rispetto all’UTC (Tempo Coordinato Universale, precedentemente noto come GMT) e il sistema dell’ora legale non è il vigore. Di conseguenza, quando ad Abu Dhabi è mezzogiorno, a New York sono le 3.00 del mattino, a Londra le 8.00, a Johannesburg le 10.00, a Nuova Delhi le 13.30 e a Sydney le 18.00 (non tenendo in considerazione l’ora legale).

Orari di lavoro e vita sociale

In generale, gli uffici governativi, le ambasciate e i consolati lavorano dalle 8 alle 16. Il giorno di riposo islamico è il venerdì e per la maggior parte degli uffici il fine settimana va dal venerdì al sabato. I negozi e le attrazioni per i visitatori, tuttavia, aprono entrambi i giorni, anche se solo a fine giornata o nella prima serata del venerdì.
Durante il mese sacro del Ramadan, solitamente gli orari di apertura dei negozi cambiano, rimanendo chiusi durante il giorno e riaprendo una o due ora prima del tramonto, fino a tarda notte. I locali di ristorazione rimangono di solito chiusi o, in alternativa, offrono un servizio di asporto durante le ore del giorno per poi riaprire per l’Iftar dopo il tramonto.

Clima

Questo è un luogo dove il sole splende tutto l’anno, con il suo basso tasso di piovosità e temperature invernali ideali.
Abu Dhabi ha un clima arido sub-tropicale. Qui è possible godere di un cielo azzurro e soleggiato e di alte temperature per tutto l’anno. Le precipitazioni sono molto rare e si concentrano soprattutto nel periodo invernale (da novembre a marzo), per un ammontare medio di 12 centimetri all’anno quasi ovunque nell’emirato. La pioggia è più frequente nella "città oasi" di Al Ain, la seconda più grande città dell’emirato, per la sua vicinanza ai monti Hajar.
Le temperature possono variare da minime di 13 °C nelle notti invernali, a massime di 42 °C nelle giornate estive. I mesi più freddi, da novembre ad aprile, sono i più indicati per le visite turistiche, con temperature che si aggirano intorno ai 24 °C di giorno e i 13 °C di notte.

Abbigliamento

Un abbigliamento leggero estivo è adatto per gran parte dell’anno, ma qualcosa di un po’ più pesante potrebbe rendersi necessario nei mesi invernali. Assicuratevi di avere con voi una felpa o un maglioncino quando andate in hotel o al cinema, perché l’aria condizionata potrebbe essere molto forte.
Sebbene l’atteggiamento nei confronti dell’abbigliamento sia piuttosto liberale negli Emirati, una buona dose di rispetto per le usanze locali è sempre gradita, specialmente mentre si fa shopping o si è in visita turistica. Abiti succinti o attillati possono essere indossati, ma saranno oggetto di attenzioni, la maggior parte delle volte non gradite.
I centri commerciali, i centri benessere e le strutture dei resort sono solitamente più aperti alle mode; tuttavia, nel caso in cui si visitino uffici governativi, è bene tenere coperte spalle e gambe. Si raccomanda, in particolare, di vestire in maniera discreta soprattutto durante il periodo del Ramadan.
Quanto alla vita notturna, i ristoranti e i club propongono di solito un mix tra stile occidentale, arabo e asiatico. Anche in questo caso, alle donne è consigliato di portare con sé una sciarpa o una giacca per ripararsi dall’aria condizionata.

Cultura e stile di vita

La combinazione tra le influenze internazionali e il forte attaccamento alla tradizione locale ha dato vita a un miscuglio intrigante di vecchio e nuovo.
La cultura di Abu Dhabi è fortemente incentrata sulle tradizioni islamiche dell’Arabia. L’Islam è più di una religione, è un modo di vivere che regola la vita di ogni giorno, dal modo di vestire a quello di mangiare o bere. La cultura e la tradizione degli EAU è indissolubilmente legata alla sua religione ed è un esempio lampante del reale impegno da parte dell’Islam nei confronti della tolleranza e dell’ospitalità.
I visitatori sono liberi di praticare la propria religione e il codice di comportamento relativo all'abbigliamento è alquanto liberale. Le donne possono guidare e andare in giro senza scorta. Tra le virtù più preziose ritroviamo la cortesia e l’ospitalità, infatti i visitatori rimarrano affascinati dalla genuina cordialità della gente del luogo. Nonostante la velocità dello sviluppo economico degli ultimi 30 anni, Abu Dhabi non ha smesso di organizzare e promuovere eventi culturali e sportivi tradizionali come la falconeria, le corse di cammelli e le gare con i dhow.

Abbigliamento locale

I cittadini degli EAU sono soliti indossare in pubblico abiti tradizionali. Per gli uomini, questi sono rappresentati dal kandura, un indumento simile a una lunga tunica bianca, che si indossa insieme a un copricapo a scacchi bianchi o rossi, conosciuto con il nome di “ghutra”. Quest’ultimo viene legato con un laccio (agal) nero.
Per gli eventi più importanti, sceicchi e uomini d’affari di maggior rilievo possono anche indossare sopra il kandura una sottile veste con decori d’oro (bisht).
In pubblico le donne indossano, sopra i vestiti abituali, un abito nero lungo e largo (abaya) e una velo (sheyla).
L’abaya è solitamente fatto di un tessuto molto morbido e velato, con complessi ricami e perline lungo i polsi e l’orlo.
Anche gli sheyla stanno diventando sempre più elaborati, un mezzo per affermare la propria individualità, soprattutto tra i più giovani. I copricapi possono essere diversi: alcune donne indossano un sottile velo nero che copre il viso; altre, solitamente le donne più anziane, indossano un velo di pelle (burka) che copre naso, fronte, zigomi e labbra.

Fotografia

Mentre le normali fotografie a livello turistico sono accettate, è consigliabile chiedere i permesso nel caso si desideri scattare foto a persone, in particolare a donne. È vietato, invece, fotografare edifici governativi, sedi militari, porti e aeroporti. L’uso di macchine fotografiche può anche essere bandito in particolari aree pubbliche riservate a donne e bambini.


Consigliato il Desert Safari
Nel deserto a bordo di un fuoristrada per ammirare l’incantevole spettacolo del tramonto sulle dune di sabbia color oro. Al termine un favoloso barbecue in un villaggio beduino allietato da un tipico spettacolo di danza del ventre. 


Sri Lanka


CLIMA
Clima tropicale monsonico e caldo umido. La stagione monsonica delle piogge va da maggio a settembre nelle regioni sud-occidentali e, da novembre ad aprile in quelle nord-orientali. Tuttavia, anche nei periodi non monsonici possono verificarsi frequenti acquazzoni. Le temperature medie vanno da +28 a +35 gradi centigradi. All'interno, nella zona altipianica e montagnosa, il clima è  più temperato e fresco, fino a raggiungere i 2-3 gradi in alcune località di alta montagna.


LINGUA
Lingue ufficiali cingalese e tamil. Parlato l'inglese.


FUSO ORARIO
+4h.30 rispetto all'Italia; +3h.30 quando in Italia è in vigore l'ora legale.


VALUTA
1 Euro = circa 129,57 Rupie


RELIGIONE
Buddisti 73%, induisti 15%, musulmani 7%, cristiani 5%.


DOCUMENTI NECESSARI
Visto: obbligatorio. E’ stata introdotta una nuova regolamentazione relativa al regime dei visti di ingresso nel Paese. A partire dal 1 gennaio 2012 coloro che intendano visitare lo Sri Lanka (per turismo o affari) devono preventivamente acquisire il visto di ingresso “ETA - Electronic Travel Authorization”, al costo minimo di  20 dollari americani, che da’ diritto ad un ingresso nel Paese fino a 30 giorni. L’ETA può essere richiesto online (costo 30 dollari, pagando con carta di credito), sul sito www.eta.gov.lk, oppure attraverso le agenzie di viaggio o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma. E’ possibile ottenere l’ETA anche all’arrivo all’aeroporto di Colombo ad un costo di circa 35 dollari americani.


Passaporto: necessario, con scadenza non inferiore a sei mesi alla data di partenza.


FORMALITA’ VALUTARIE E DOGANALI
Le somme superiori ai 10.000 dollari Usa devono essere denunciate alle Autorità di frontiera. Si informa che l'Euro è generalmente accettato e reperibile nelle maggiori banche di Colombo. Sono accettati anche i dollari USA in contanti, Travellers' Cheques o carta di credito. Si consiglia di conservare le ricevute dei cambi, qualora si vogliano ricambiare le rupie in Euro o dollari al momento dell’uscita dal Paese in quanto sono richieste dalle autorità locali.
E’ proibita l’esportazione dal Paese di oggetti di antiquariato vecchi di oltre 50 anni.


CONSIGLI UTILI
Si consiglia di adottare, durante la permanenza nel Paese, misure preventive contro le punture di zanzara, quali ad esempio: indossare abiti che coprono il più possibile il corpo, in particolare braccia e gambe; usare prodotti repellenti contro le punture di insetti;
portare con sé una scorta di medicinali contro le patologie più comuni (stato febbrile, mal di testa, problemi intestinali, ecc...);
consumare acqua e bevande solo in bottiglia o lattina, senza aggiunta di  ghiaccio;
usare creme solari protettive;
osservare alcune regole richieste dalla morale buddista: divieto del nudismo sulle spiagge; l’uso di un abbigliamento decoroso nei templi, in cui si entra senza scarpe; sono puniti severamente l’oltraggio di luoghi e simboli religiosi.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!